Inizio al Processo di Revisione di Costituzioni e Direttorio

Posted el 20 Mar, 2019

Il giorno 16 marzo, inizio al Processo di Revisione di Costituzioni e Direttorio, lavoro di grande significato per tutta la Congregazione, in questo sessennio.

“Queste Costituzioni saranno la bussola e la guida”

A TUTTE LE SUORE DELLA CONGREGAZIONE

Care consorelle, si avvicina il giorno 16 marzo, data nella quale celebriamo i 111 anni dell’approvazione definitiva delle Costituzioni. Fu con grande gioia e consolazione che il Padre Fondatore comunicò alla Congregazione questa approvazione, invitando a “ringraziare il Signore per tutto e cercare di essere molto esatte nell’adempimento delle vostre Sante Costituzioni, approvate e benedette da nostro Signore, nella persona del suo Vicario in terra”.

Abbiamo scelto questa stessa data, come vi ho comunicato nell’ultima Circolare, per dare inizio al Processo di Revisione di Costituzioni e Direttorio, lavoro di grande significato per tutta la Congregazione, in questo sessennio. Ci proponiamo di fare non solo alcuni cambiamenti di adattamento alla realtà attuale, ma anche di rivisitare il nostro “Libro di Vita” per rivitalizzare la nostra identità vocazionale di donne consacrate a Gesù, testimoni della sua compassione e misericordia verso i malati e tutti coloro che soffrono.

Mi avvicino ora ad ognuna di voi per condividere alcune riflessioni che ci aiutino a vivere il cammino che iniziamo come una opportunità di rivitalizzazione personale, comunitaria e congregazionale, una autentica conversione, nello stile di quella che il Papa Francesco chiede a tutta la Chiesa nella Evangelii Gaudium: “porre in atto i mezzi necessari per avanzare nel cammino di una conversione pastorale e missionaria […], una conversione che è apertura a una permanente riforma di sé per fedeltà a Gesù Cristo; […] entrare in un deciso processo di discernimento, purificazione e riforma.

PROCESSO DI REVISIONE DELLE COSTITUZIONI E DIRETTORIO

La necessità che si è sperimentata negli ultimi anni di rivedere, in modo esauriente, la nostra legislazione, è stata così raccolta nel Documento capitolare: “Realizzazione, in tutta la Congregazione, di un processo spirituale che ci spinga a rivitalizzare la identità vocazionale, mediante la revisione delle Costituzioni”.

In questa proposta troviamo le principali caratteristiche del cammino da realizzare, un cammino che, in dinamica di fedeltà creativa, ci spinge a “rivisitare” il nostro Libro di Vita, sintesi di un itinerario di sequela di Gesù secondo il carisma dell’Ospitalità e “criterio sicuro per ricercare le forme adeguate di testimonianza capaci di rispondere alle esigenze del momento senza allontanarsi dalla ispirazione iniziale”. Passo ora ad approfondire ciascuno degli elementi della proposta, evidenziando alcuni aspetti essenziali per ottenere i frutti che ci proponiamo: la rivitalizzazione della nostra identità vocazionale.

Leggi tutto

Fascicolo per la celebrazione di apertura