banner

VITA CONSACRATA OSPEDALIERA

Il 30 novembre 2014, prima domenica di Avvento, su convocazione del Papa Francesco, si è aperta la celebrazione in tutta la Chiesa universale dell’Anno della Vita Consacrata, che si chiuderà il 2 febbraio 2016, festività della Presentazione di Gesù al Tempio.

L’espressione “Vita Consacrata nella Chiesa oggi. Vangelo, Profezia, Speranza, fa riferimento a tre gli obiettivi fondamentali di quest’anno: rimembrare il passato “con memoria grata”, abbracciare il futuro con speranza e vivere il presente con passione.

uiui

LOGO-VITA-CONSACRATA-ITAfdgdfg

La nostra Superiora generale, Suor Anabela Carneiro, ci invitava “in questo tempo di grazia che è l’Anno della Vita Consacrata, a riscoprire la nostra condizione di donne consacrate all’ospitalità e a vivere la nostra vocazione con gratitudine, speranza e passione” (Cong 11/2014).

Tra le numerose iniziative pianificate, la nostra Congregazione apre questo spazio di comunicazione con il quale desideriamo accentuare il valore della vita consacrata ospedaliera attraverso la testimonianza delle nostre sorelle, di quelle già passate a miglior vita e di quelle che vivono l’ospitalità seguendo l’insegnamento di Gesù.

A tale scopo, pubblicheremo ogni mese la testimonianza di vita di due Suore Ospedaliere in cui verrà raccontata la loro esperienza carismatica, le loro convinzioni, valori e le loro peranze, attraverso le quali ti invitiamo ad accompagnarci in questa commemorazione così speciale e significativa.

uiui

“Realizziamo la nostra Missione in nome della Comunità, in sintonia con i nostri Fondatori e guardando sempre avanti, alla ricerca di nuovi cammini da precorrere”

 

en

fb

itIT

Imagen4it7setocnovdicge