banner

Dal 1881, come Benito Menni, María Josefa Recio e María Angustias Giménez, noi Suore Ospedaliere del Sacro Cuore di Gesù, donne di Dio al servizio della persona che soffre, evangelizziamo attraverso l’ospitalità, nelle situazioni più disparate.

Presenti in tutto il mondo, accanto al malato di mente, al disabile psichico e fisico, all’emarginato… per difendere i loro diritti e la loro cultura, rischiamo la vita.

Seguiamo Gesù, il Buon Samaritano, vivendo in comunità, come donne libere unite dall’amore, dalla preghiera e dal servizio.

Siamo una “Comunità Ospedaliera” con i malati e le loro famiglie, collaboratrici e volontarie e l’offerta di un’assistenza realmente umana è il segno distintivo della nostra identità ospedaliera.

E… siamo vicine ad ogni giovane che, come te, si lascia trasportare dal cuore, che non passa oltre…

Anche tu puoi:

  • Servire i più poveri
  • Seguire Gesù di Nazareth
  • Vivere in comunità
  • Dare la vita con Amore

“Alcuni giovani hanno il coraggio di lasciarsi trasportare dal cuore e di non passare oltre”